Barbara D’Urso: Arriva un insulto in diretta, lei legge e non capisce. Il video è virale

barbara-d'urso-video-virale

In questi giorni Barbara D’Urso è la protagonista di un video ormai diventato virale, video in cui la conduttrice, durante una diretta social, legge un’insulto scherzoso. Ma cosa è successo?

Ieri Barbara aveva deciso di fare una diretta sui social prima di andare in onda con Pomeriggio 5, così ha cominciato a leggere i commenti , uno su tutti è quello di Genny: «Par a sor ra f…». Un insulto dal carattere scherzoso ma pur sempre volgare, il tutto nel linguaggio napoletano, che la D’Urso legge ad alta voce sbagliando gli accenti.

A rincarare la dose è Gianni Simioli, che ha contattato l’autore del commento in diretta telefonica durante il suo programma “La Radiazza”, programma on air tutte le mattine su Radio Marte. Ecco le parole di Genny: «Sono napoletano, ma vivo a Bologna dove lavoro come operatore socio sanitario . Ieri sono tornato a casa e mi è arrivata la notifica che la D’Urso era in diretta su Instagram. Sono andato a vedere e aveva quegli occhiali abbassati sul naso, il viso un po’ così… Perciò, mentre tutti le mandavano cuori e complimenti, a me è uscita quella cosa». E poi aggiunge: «Non volevo offenderla, a Napoli si dice così quando una persona sta un po’ strana, curiosa». Poi prosegue: «Mi dispiace di averlo scritto male, ma sono sicuro che lei ha fatto finta di non capire, intelligente com’è». E finIsce così: «Sono contento di aver fatto divertire tanta gente, oggi si ride poco».

Insomma, ancora una volta la regina degli ascolti non delude, infatti il suo video ha avuto milioni di visualizzazioni.

Il video completo condiviso da Gianni Simioli

Barbara D'URSO HA DIMENTICATO LA LINGUA NAPOLETANA?

Urgono ripetizioni di lingua napoletana per#barbaradurso(anche se ancora una volta il #napoletano è scritto malissimo, ammettiamolo)

Pubblicato da Gianni Simioli su Martedì 26 febbraio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *