News Temptation Island 2019: Anticipazioni quarta puntata

cristina-e-david

Stasera andrà in onda la quarta puntata di Temptation Island, e finora la trasmissione , aveva già visto uscire una coppia, quella formata da Nunzia Sansone e Arcangelo Bianco, che hanno concluso il percorso in maniera drammatica. Il ragazzo infatti ha concesso troppo alla tentatrice Sonia Onelli, scatenando l’ira della sua ragazza che lo ha lasciato. Successivamente, però, Nunzia le ha chiesto di rivederlo per un nuovo confronto perché ne sentiva troppo la mancanza. A troncare stavolta però è Arcangelo, che afferma che gli sbagli commessi hanno rovinato il loro rapporto e l’unica soluzione che vede nel loro futuro è stare lontani.

Ma cosa succederà nella prossima puntata? Aria di crisi per la fotonica Katia Fanelli, che verserà fiumi di lacrime per il suo compagno e sarà consolata dalle sue compagne. Il suo fidanzato Vittorio si è lasciato ammaliare dalla tentatrice Vanessa Cinelli. Cosa succederà?

Anche per Sabrina Martinengo le cose non sono rose e fiori, infatti Nicola Tedde, che dopo averla vista in atteggiamenti equivoci con Giulio Raselli si è lasciato andare con una delle single. Su questo ha affermato: “Me lo sono voluto io però è giusto così… E’ giusto che lui si cerchi una ragazza più giovane… Quando vuoi bene ad una persona devi anche capire che è giusto così.. lasciarla andare”.

Problemi anche per Cristina Incorvaia e David Scarantino. La donna si era ripromessa di vivere a pieno la sua esperienza e di non porsi limiti nel conoscere i ragazzi nel suo villaggio. Il suo obiettivo era quello di capire se David è davvero la persona giusta per lei, visto che già prima di entrare stavano per lasciarsi. In particolare Cristina sta approfondendo la conoscenza di Sammy Hassan ed è proprio un loro video a mandare David su tutte le furie: “No veramente, che vergogna… Ma che ridicola… Ma è una donna adulta… No, non ci credo”.

E voi che ne pensate? Quale sarà la prossima coppia a scoppiare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *