Anticipazioni Il Segreto, trame dal 20 al 25 gennaio

Il-Segreto

Come ogni settimana ci dedichiamo alle storie di Puente Viejo e a tutti i colpi di scena che andranno in onda su Canale 5 dal 20 al 25 gennaio.

Marcela rivela ad Elsa che le sofferenze di Antolina potrebbero derivare da pene d’amore. Raimundo parla con Julieta per capire se si sia accorta dei vuoti di memoria di cui soffre Fernando. Grazie alle ricerche di IreneAdela scopre che anche Leticia, una sua amica è stata vittima di uno stalker. La situazione peggiora quando la confidente non si presenta a Puente Viejo per l’appuntamento che avevano fissato.

Antolina si arrabbia con Elsa per i discorsi fatti su di lei e Isaac, ma la Laguna la ferma dicendosi preoccupata per lei, temendo uno screzio tra di loro. Isaac riesce ad eludere il servizio militare, grazie al denaro che gli ha prestato Matias. Marcela nota che Elsa è stranamente gentile nei confronti di Antolina, che è incinta.

Prudencio è preso dalla gelosia quando scopre che Fernando regala un profumo a JulietaAdela viene a conoscenza dell’aggressione subita dall’amica poco prima di prendere un treno diretto a Puente Viejo, così Carmelo decide di  a quel punto assumere una scorta per  la moglie. Raimundo riceve una lettera di Francisca e dalle sue parole capisce che la donna sia in pericolo.

Antolina rivela ad Elsa della sua gravidanza e le confida che teme che più nessun uomo sia disposto a stare con lei. Elsa, però, confessa ad Isaac che la ragazza è in dolce attesa. Nel frattempo Prudencio rivela a Julieta di aver trovato l’assassino di Saul. I due aspettano di ascoltare un testimone ma quest’ultimo è misteriosamente scomparso. A questo punto Julieta incomincia ad essere sospettosa sul marito.

Raimundo rileggendo la lettera di Francisca nota le iniziali delle frasi della lettera di Francisca compongono il nome di MariaAdela non è entusiasta della scorta. Nel frattempo  Antolina è arrabbiata con Elsa per aver detto ad Isaac della sua gravidanza; il ragazzo da suo canto sa di essere il padre del bambino, ma non sa come comportarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *